Avanzi belli
febbraio 2, 2012
Pezzi di ricambio
febbraio 5, 2012
Visualizza tutto

Compro solo Italiano

E’ nelle difficoltà che diamo il meglio di noi.  Almeno così dicono, e in questo momento
storico le difficoltà non mancano. Per affrontare la situazione, ognuno di noi può
fare qualcosa.
Ricominciamo da noi! Con la legge base dell’economia: quella
della domanda, se il mercato chiede qualcosa, ci sarà chi si adopererà a
produrlo.
Provochiamo la produzione italiana, provochiamo il lavoro!!
Guardiamo le etichette di tutto ciò che acquistiamo. Iniziamo
da questo, compriamo le cose italiane, la roba artigianale, il “fatto a mano”,
la spesa dal contadino e nel negozio sotto casa. Se tutti lo mettiamo in
pratica, rimettiamo in moto questo paese, sfruttato da grandi multinazionali, da
governanti disonesti e perseveranti (nel rubare…) .
Penso che sia doveroso nei confronti dei nostri giovani fare
qualcosa mentre aspettiamo innovazioni e grandi idee dei nostri potenti
governanti.
Facciamo girare quest’idea che purtroppo non è mia, ma è
buona! Propongo uno slogan, pubblichiamolo sulle nostre bacheche di fb, sui
nostri blog. Immaginate cosa accadrebbe se tutti lo applicassero, molto lavoro
per tutti!! C’è la pagina facebook, condividetela e suggeritela ai vostri amici.
“Compro SOLO Italiano”
DOVRA’ DIVENTARE UN TORMENTONE
Non ci costa fatica, non costa denaro, l’unica cosa che ci
viene chiesto è modificare la mentalità, meno superficiali e più attenti negli
acquisti, possiamo solo guadagnarci nell’incrementare il Made in Italy.

4 Comments

  1. cose di lino ha detto:

    grande iniziativa che sosteniamo sicuramente…aggiungerei che oltre a guardare l'etichetta è necessario ritornare ad essere sobri nella scelta degli acquisti.
    Più attenzione alla qualità, dal prodotto alla materia prima, al ciclo di lavorazione, alla distribuzione ecc.
    Bisogna essere consumatori consapevoli!
    Un abbraccio
    nunzia e cinzia

  2. The white cabbage ha detto:

    Idealmente hai ragione …in pratica qualche volte risulta difficile …
    I prezzi tendenzialmente sono più alti ….allora sul momento uno cerca di risparmiare!
    La soluzione sarebbe di comprare molto meno e comprare meglio….ma anche qui si ferma l'economia : molti negozi (italiani) vendono merce Made in China, India …ecc) e se nessuno acquista devovo chiudere .
    Essendo la Duchessa Kate questo problemi non ci sarebbero.

    ave

  3. Maria Di Pietro ha detto:

    Cara Ave comprendo le difficoltà che esponi, ma da una parte dobbiamo ricominciare. L'azienda che produceva abiti, golf, scarpe e quant'altro, dove sono?? So che è più costoso, ma è l'unica possibilità per i nostri ragazzi,altrimenti il nostro paese muore…
    Dobbiamo ricominciare a produrre e la duchessa potrebbe comprare italiano…almeno ci fa pubblicità! 🙂
    Grazie d'avermi regalato la tua opinione, saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.